Ho bisogno di una cookie policy conforme?

Il nostro audit gratuito ti mostra i cookie che il tuo sito web sta utilizzando. Cookiebot CMP usa queste informazioni anche per generare la tua cookie policy.

    Stai cercando di capire a pieno le tue responsabilità in materia di privacy dei dati? Hai bisogno di equilibrare l’utilizzo dei cookie sul tuo sito web con la conformità alla privacy? Possiamo aiutarti.

    Uno dei requisiti principali delle leggi sulla privacy è quello di informare gli utenti sui dati che raccogli, con quali mezzi e per quali scopi lo fai. La tua pagina web contenente l’Informativa sulla privacy è un luogo comune dove mostrare queste informazioni. Questa dev’essere aggiornata in base ai cambiamenti del tuo sito web, dei cookie, delle altre tecnologie di tracciamento utilizzate e del panorama giuridico.

    Cookiebot CMP può aiutarti. La nostra piattaforma rileva, segnala e gestisce i cookie con tre funzioni principali automatiche e potenti e consente di segnalare con precisione l’utilizzo dei cookie e di mantenere aggiornate le informazioni.

    • Monitoraggio: consente di rimanere aggiornati sui cookie e sulle tecnologie di tracciamento utilizzate dal tuo sito web, abilitando la notifica e il consenso degli utenti.
    • Controllo: se necessario, impedisce l’uso dei cookie se non è stato ottenuto il consenso dell’utente.
    • Consenso: ottiene e conserva il consenso informato e granulare degli utenti.

    Cookiebot CMP genera anche un’informativa sui cookies automatica, che può essere inserita nell’Informativa sulla privacy o in un’altra pagina del sito web.

    Il mio sito web deve avere una cookie policy?

    Noi non possiamo fornire consulenza legale né garantire la conformità della privacy a qualsiasi normativa, e consigliamo di consultare una figura legale qualificata in merito alla tua specifica situazione aziendale e di trattamento dei dati personali. Tuttavia, se il tuo sito web utilizza i cookie per raccogliere dati personali dei clienti o dei visitatori che risiedono in un Paese o in una regione protetta da norme sulla privacy, soprattutto se tali dati vengono condivisi o venduti, è molto probabile che ne abbiate bisogno.

    A seconda delle norme da rispettare e dei cookie utilizzati dal tuo sito web, la tua cookie policy conterrà informazioni diverse. Dovrebbe essere redatta in un linguaggio chiaro e comprensibile per una persona comune. La cosa più comunemente richiesta in un avviso o in una informativa sui cookies sono i dettagli specifici su quali dati vengono raccolti utilizzando i cookie, con quali mezzi e per quali scopi. È inoltre comune fornire informazioni sui diritti degli utenti/consumatori e su come questi possono esercitarli (e contattarti per farlo).

    Un’Informativa sui cookie chiara e completa è uno strumento eccellente per creare fiducia tra gli utenti e mostrare rispetto per i loro diritti e le loro scelte di consenso.

    Quali informazioni deve includere la mia cookie policy?

    Non possiamo fornire consulenza legale e consigliamo di consultare una figura legale qualificata in merito alla tua specifica situazione aziendale e di trattamento dei dati personali. Dovresti anche considerare i requisiti dell’Informativa sulla privacy proprie di qualsiasi normativa sulla privacy che ti riguardi (ad esempio, il GDPR). Tuttavia, esistono delle informazioni che sono comunemente richieste in un’informativa sui cookies. Nota che una cookie policy e una privacy policy non sono uguali, anche se una cookie policy può essere parte di una più ampia privacy policy.

    Un’informativa sulla privacy deve essere:

    • presentata in modo trasparente, conciso, comprensibile e facilmente accessibile
    • scritta in un linguaggio chiaro e semplice (soprattutto se vengono trattati dati di bambini e le informazioni sulla privacy devono includere questi ultimi)
    • resa disponibile in modo tempestivo (si noti che, ai sensi di alcune normative, gli utenti devono essere informati prima di fornire o rifiutare il consenso, ed entrambe le cose devono avvenire prima che i dati vengano raccolti)
    • fornita gratuitamente

    Il contenuto della tua cookie policy sarà specifico per le responsabilità normative e il trattamento dei dati della tua organizzazione. Tuttavia, per il tuo sito web dovrebbe contenere:

    • i diversi tipi e categorie di cookie in uso
    • la durata di ciascun cookie e tracker (per quanto tempo questi rimangono attivi sui browser degli utenti)
    • categorie di dati/informazioni personali che ciascun cookie raccoglie ed elabora
    • finalità di ciascun cookie (funzioni necessarie, statistiche, marketing, ecc.)
    • terze parti con cui ogni cookie condivide i dati personali
    • paesi/regioni a cui ogni cookie invia i dati personali (se pertinente)
    • informazioni su come gli utenti possono fornire, rifiutare, modificare o rivedere il loro consenso all’utilizzo dei cookie da parte del tuo sito web
    La cookie policy è uguale alla privacy policy?

    Non sono la stessa cosa, nonostante una cookie policy possa essere parte di una privacy policy più ampia. Una privacy policy include tutte le diverse modalità in cui il tuo sito web e/o la tua azienda potrebbero raccogliere, elaborare e memorizzare i dati degli utenti, sia offline che online, mentre una cookie policy riguarda specificamente i cookie e le altre tecnologie di tracciamento incorporate nel tuo sito web che elaborano i dati personali di clienti e visitatori. Per questo motivo i siti web spesso li includono entrambi, con l’informativa sui cookie come sottosezione dell’informativa sulla privacy.

    Un’ulteriore differenza è che l’informativa sui cookie deve essere aggiornata molto più spesso, poiché i siti web vengono costantemente aggiornati, le tecnologie cambiano e i cookie e il loro utilizzo sono dinamici (spesso cambiano per gli utenti che visitano ripetutamente il sito).

    Una soluzione di gestione del consenso come Cookiebot CMP ti consente di rilevare e gestire regolarmente tutti i cookie e le tecnologie di tracciamento presenti sul tuo sito web. Inoltre, blocca l’uso dei cookie fino a quando non è stato ottenuto il consenso, a seconda delle normative sulla privacy rilevanti, e genera una cookie policy automatica da utilizzare sul tuo sito web.

    Hai altre domande?

    Descritto in

    Financial Times
    BBC Logo
    Bloomberg
    Forbes
    Techcrunch

    Rendere il tuo sito conforme alla privacy è facile!

    Se desideri che il tuo sito web e il suo utilizzo dei cookie siano conformi al GDPR e ad altre normative, Cookiebot CMP è facile da configurare, facile da personalizzare e utilizza una potente tecnologia di scansione per aiutarti a raggiungere e mantenere la conformità alla privacy per l’uso dei cookie. Inoltre, ti aiuta a redigere e mantenere la tua privacy policy. E soprattutto, puoi iniziare a farlo gratuitamente. Ecco come fare.

    Automatiseret cookie-scanning og deklaration

    1. Scansiona il tuo sito web

    Ti basta inserire l’indirizzo del tuo sito web per ottenere una scansione gratuita che rileverà i cookie e le altre tecnologie di tracciamento che stai utilizzando. Ti faremo sapere se questi sono stati implementati in modo conforme.

    2. Inizia la tua prova gratuita

    Registrati per una prova gratuita di 30 giorni. È facile e veloce: solo 3 semplici passaggi che non richiedono risorse informatiche o legali. Goditi la tranquillità di una gestione del consenso all’avanguardia, con monitoraggio e blocco automatico dei cookie.

    3. Personalizza la tua CMP

    Personalizza l’aspetto e il testo della CMP in base alle normative pertinenti e al branding della tua azienda con strumenti facili da usare. Fornisci messaggi chiari e opzioni di consenso per creare fiducia e migliorare i tassi di consenso. Puoi anche incorporare l’informativa sui cookie generata automaticamente all’interno della tua pagina della Privacy policy o altrove.

    Utilizzato su oltre

    siti internet

    Gestisce oltre

    di consensi dell’utente

    Supporta oltre

    lingue diverse

    Domande frequenti

    Tutte le normative sulla privacy dei dati richiedono che i siti web abbiano una cookie policy?

    L’obbligo di informare gli utenti sulla raccolta e l’elaborazione dei dati è standard e comprende l’utilizzo dei cookie. Questo è il ruolo di un’informativa sui cookie (e, in senso più di ampio, di un’informativa sulla privacy). Le normative sulla privacy forniscono ai consumatori determinati diritti e, anche se questi diritti differiscono da una normativa all’altra, l’obbligo di informare gli utenti sul trattamento dei loro dati personali, nonché sui loro diritti e su come esercitarli, è anch’esso standard.

    Anche se un sito web non trae profitto direttamente o sostanzialmente dall’elaborazione dei dati, se vengono raccolti dati personali utilizzando i cookie è molto probabile che sia richiesta la conformità alla privacy, che implica l’uso di una cookie policy. La trasparenza offerta da un’informativa sulla privacy dimostra rispetto dei diritti e delle scelte di consenso degli utenti e crea fiducia, incoraggiando maggior coinvolgimento e relazioni più durature.

    Esistono modelli o un generatore per creare la mia cookie policy?

    Con Cookiebot CMP installata, il tuo sito web verrà scansionato mensilmente (o più spesso se lo preferisci) rilevando e controllando i cookie in uso in base ai requisiti sulla privacy dei dati rilevanti. Inoltre, genererà una cookie policy personalizzata per il tuo sito web, non solo generica, ma completa e regolarmente aggiornata in base a come cambia il tuo utilizzo dei cookie, fornendo trasparenza e controllo ai tuoi utenti quando esercitano i loro diritti sulla privacy dei dati. La cookie policy può essere pubblicata nella tua informativa sulla privacy o in una pagina separata, aiutandoti a soddisfare le tue responsabilità normative in materia di privacy dei dati e a creare allo stesso tempo un rapporto di fiducia con gli utenti.

    Cosa sono le basi legali?

    Ai sensi del GDPR, ad esempio, le basi giuridiche o la “legittimità del trattamento” sono motivi legalmente accettabili per le aziende o altre organizzazioni per raccogliere ed elaborare i dati personali.

    Il consenso dell’utente è una delle basi giuridiche. Tuttavia, il GDPR ne elenca sei in totale. Un “soggetto interessato” è una persona i cui dati personali vengono trattati, ad esempio clienti di e-commerce, visitatori di siti web, utenti di app, ecc.

    • l’interessato (ad esempio, l’utente) ha dato il suo consenso
    • per adempiere a un contratto con l’interessato
    • per adempiere a un obbligo di legge a cui è soggetto il titolare del trattamento (ad es. l’azienda)
    • per proteggere gli interessi vitali dell’interessato o di un’altra persona fisica
    • nell’interesse pubblico o nel caso in cui il titolare del trattamento eserciti un’autorità ufficiale
    • interessi legittimi perseguiti dal titolare del trattamento o da terzi, ad esempio per un vantaggio individuale, commerciale o sociale.

    Il legittimo interesse è spesso utilizzato per giustificare il trattamento dei dati, ma può essere difficile da dimostrare adeguatamente. La base giuridica più sicura per molti tipi e finalità di trattamento dei dati è l’ottenimento e la gestione sicura del consenso dell’utente, ad esempio usando una soluzione di gestione del consenso.

    Cosa si intende con “dati personali”?

    In generale, i dati personali possono riferirsi a qualsiasi informazione relativa a un individuo che consenta di identificarlo direttamente o indirettamente. Può trattarsi di dati evidenti come nomi, numeri di identificazione o indirizzi e-mail, o di dati meno evidenti che possono non essere identificabili se non combinati con altri dati, come gli indirizzi IP o le informazioni sui cookie del browser.

    Esistono quattro tipi di cookie che aiutano i siti web a funzionare, oltre a consentire l’analisi, il marketing, la personalizzazione dell’esperienza utente, ed altre funzioni. Molti di questi cookie raccolgono dati personali e richiedono il consenso dell’utente ai sensi di molte leggi sulla privacy.

    Esiste anche un’ulteriore categoria di dati personali considerati “sensibili”, ovvero informazioni che sono identificabili, ma che potrebbero causare danni se utilizzate in modo improprio. Possono essere dati come il sesso, il credo religioso, l’affiliazione politica o le informazioni mediche. Anche alcune informazioni tecniche, come i dati biometrici o di geolocalizzazione, possono rientrare in questa categoria se l’intento è quello di utilizzarle per identificare una persona.

    Devo ottenere il consenso per tutte le attività di raccolta dei dati tramite cookie?

    Noi non possiamo fornire consulenza legale e ti raccomandiamo di consultare una figura legale qualificata in merito alla tua specifica situazione aziendale e di trattamento dei dati personali.

    In generale, è importante sapere quali sono le normative da rispettare. Le responsabilità possono essere diverse in base alla Direttiva ePrivacy rispetto al GDPR o alle leggi sulla privacy degli Stati Uniti, ad esempio.

    Tuttavia, oltre ai requisiti legali, essere trasparenti con gli utenti in merito alla raccolta e all’utilizzo dei dati, nonché richiedere e rispettare le loro scelte di consenso, crea esperienze eccellenti per gli utenti. Queste rinforzano la fiducia nella tua azienda e contribuiscono a sviluppare un maggiore coinvolgimento e relazioni a lungo termine.

    Cosa devo fare se sono soggetto a più normative sulla privacy?

    Per le aziende che operano in più regioni o paesi, può essere necessario conformarsi a più normative. La tua cookie policy dovrà rispecchiare questa situazione. È possibile utilizzare funzioni di geolocalizzazione sul proprio sito web per mostrare agli utenti informazioni regionali e specifiche per la normativa, a seconda della loro provenienza.

    Ottenere la conformità al GDPR sarebbe molto diverso da ottenere la conformità con le leggi statali degli Stati Uniti, ad esempio, a causa dei loro requisiti specifici e dei diversi modelli di consenso. Tuttavia, non possiamo fornire consulenza legale e ti consigliamo di consultare una figura legale qualificata in merito alla tua specifica situazione aziendale e di trattamento dei dati personali.

    Una soluzione di gestione del consenso come Cookiebot CMP è in grado di scansionare, rilevare e presentare tutti i cookie e le tecnologie di tracciamento che il tuo sito web utilizza. Usa queste informazioni per generare automaticamente e mantenere la tua Informativa sui cookie in modo che sia conforme alle normative sulla privacy pertinenti.

    Come posso assicurarmi di non essere multato?

    Noi non possiamo fornire consulenza legale né garantire la conformità della privacy a qualsiasi normativa, e consigliamo di consultare una figura legale qualificata in merito alla tua specifica situazione aziendale e di trattamento dei dati personali. Tuttavia, è importante sapere a quali normative bisogna essere conformi e quali sono i relativi requisiti in materia di diritti dei consumatori, notifica, consenso e utilizzo dei dati. Anche sapere quali cookie e altre tecnologie di tracciamento sono in uso sul tuo sito web è importante per garantire l’ottenimento di un consenso corretto. Tutte queste informazioni possono essere presentate in modo accurato e completo sul tuo sito web e mantenute nell’Informativa sui cookie.

    Garantire che gli utenti siano chiaramente informati sulla tua organizzazione e sulle relative modalità di contatto, sul trattamento dei loro dati, sui loro diritti e sulle loro scelte di consenso è importante, così come presentare tutte le scelte in modo uguale. Non si devono utilizzare modelli ambigui o altri elementi che spingano o ingannino gli utenti a dare il loro consenso.

    Inoltre, assicurati che vengano raccolti solo i dati necessari e che vengano elaborati solo per gli scopi comunicati. Inoltre, i dati mantenuti devono essere accurati e possono essere conservati solo per il tempo necessario a raggiungere lo scopo del trattamento. Mantieni gli standard di sicurezza e privacy richiesti e garantisci che esistano processi atti a riconoscere la responsabilità.

    Una piattaforma di gestione del consenso (CMP) può aiutarti non solo a ottenere e memorizzare correttamente il consenso, ma anche a garantirti di mantenere informazioni accurate e aggiornate sui servizi di elaborazione dei dati in uso (ad esempio, i cookie) nella tua policy dei cookie.

    Perderò dei dati utilizzando una CMP?

    Non dovrebbe accadere. Ciononostante, non possiamo dare garanzie sulle prestazioni delle singole implementazioni della CMP. Ci sono molti modi per ottimizzare la tua piattaforma di gestione del consenso (CMP) per aumentare i tassi di consenso e il flusso di dati. È importante disporre di un’ottima interfaccia utente che sia in linea con il marchio aziendale, che mandi un messaggio chiaro e che offra funzionalità di facile utilizzo. Anche la facilità con cui gli utenti possono capire in che moda avvenga il trattamento dei loro dati e fare scelte di consenso è molto importante.

    Cookiebot CMP dispone anche di strumenti di analisi che consentono di analizzare le prestazioni della CMP e di ottimizzarle per massimizzare l’acquisizione dei dati. Va inoltre notato che molti inserzionisti di prima fascia insistono sempre di più sulla prova del consenso prima di fare affari con le aziende, quindi il mancato ottenimento di un consenso corretto può influire sui ricavi pubblicitari.

    Quali funzionalità non sono incluse nel piano gratuito?

    Il piano gratuito non include le seguenti funzionalità standard del piano Premium:

    • personalizzazione del banner
    • personalizzazione della dichiarazione
    • diverse lingue
    • esportazione dei dati
    • geolocalizzazione
    • consenso di massa
    • statistiche sul consenso
    • alias di dominio interno per sviluppo, test e staging

    Consulta la nostra pagina web su Piani e prezzi per ottenere maggiori informazioni o effettuare un confronto completo.

    Devo firmare un contratto?

    Non usiamo contratti per Cookiebot CMP e non ci sono costi nascosti o impegni a lungo termine. Puoi cancellare l’abbonamento in qualsiasi momento.

    Quanto costano i vari piani al termine della prova gratuita?

    Dipende dalle tue esigenze aziendali e dal numero di domini e sottopagine che hai.

    Consulta la nostra pagina su piani e prezzi per ottenere maggiori informazioni sulle esigenze specifiche della tua azienda.

    Posso cancellare la mia prova gratuita?

    Sì, puoi annullare in qualsiasi momento la prova gratuita o il piano che hai sottoscritto in precedenza. È possibile farlo dalla pagina “Il mio account”. Il downgrade o la cancellazione hanno effetto alla fine del periodo di fatturazione in corso.

    Inizia ora la tua prova gratuita

    Inizia ora