Logo Logo
Cookiebot

Prova ora il nostro test di conformità gratuito per verificare se l'utilizzo dei cookie e del tracking online sul tuo sito web è conforme a GDPR/ePr.

Il test indica inoltre quali dati vengono raccolti dal tuo sito web e con quali terze parti sono condivisi, così come previsto dal CCPA.

Cookiebot scripts protect privacy on your website through cookie scripts that block tracking technology.

Aggiornato in data 3 febbraio 2020.



Se non sei uno sviluppatore (nemmeno io lo sono), utilizzare metafore è spesso il modo migliore per capire il mondo della tecnologia. Certo, rischiano di semplificare troppo le cose, ma ci danno una prospettiva sul capitalismo della sorveglianza, dilagante nell'industria ad tech, che altrimenti potrebbe essere difficile da comprendere.

Ecco quindi una metafora: un “cookie script” è una serratura sulla porta d’ingresso del tuo sito web, la quale ti permette di tenere a bada i potenti sconosciuti che vorrebbero spiare i tuoi utenti per trarne profitto.

Un "cookie script" è qualcosa di molto tecnico, ma allo stesso tempo molto semplice: è ciò che usi per proteggere gli utenti dai pericoli dell’industria della tecnologia pubblicitaria (ad tech).


Cos'è un cookie script?


Per coloro che sono in qualche modo nuovi o estranei al mondo degli sviluppatori, il termine script si riferisce semplicemente al “linguaggio di scripting” che uno sviluppatore utilizza quando programma un sito internet, un'app, o altro.

È una stringa di testo, un linguaggio di programmazione che gestisce funzioni ed esegue operazioni.

Nel caso di un cookie script, stiamo parlando di un pezzo di codice che viene inserito nella codifica del sito web per trattare nello specifico i cookie e le attività di tracciamento online presenti e in funzione su quel sito.

Un cookie è un file che viene inserito nei dispositivi degli utenti quando visitano il tuo sito web. Ci sono diversi cookie: alcuni di loro sono necessari, il che significa che sono cookie di prima parte indispensabili per il corretto funzionamento del sito. Questi cookie non mettono a repentaglio la privacy.

Esistono poi i cookie di marketing o analitici; ovvero cookie di terze parti che raccolgono e condividono con altre aziende dati degli utenti informazioni personali talvolta sensibili. Un’industria multimiliardaria si è sviluppata, di fatto, intorno a questa raccolta e condivisione (cioè vendita) di informazioni personali. Ci soffermeremo su questo aspetto più avanti.

Per saperne di più sui cookie, clicca qui.

I cookie script sono al centro della tecnologia Cookiebot.

Lo scanner di Cookiebot individua tutte le attività di tracciamento sul tuo sito web, tenendole automaticamente sotto controllo fino a quando gli utenti non abbiano accordato il loro consenso preventivo (richiesto dal GDPR nell'UE) oppure, alternativamente, presenta un link “Non vendere le mie informazioni personali” agli utenti (come previsto dal CCPA in California).


Il GDPR, il CCPA e i cookie script

Nel 2018, l'Unione Europea ha approvato una legge chiamata GDPR - Regolamento generale sulla protezione dei dati - che richiede agli operatori dei siti internet di ottenere il consenso preventivo dell’utente prima di attivare i cookie e le attività di tracciamento sul loro sito.

Per soddisfare i requisiti dell GDPR, se gestisci un sito web, sei tenuto non soltanto a sapere quali cookie ci siano sul tuo dominio, ma devi anche essere in grado di controllarli.

Anche se il tuo sito non ha sede nell'UE, nel caso in cui anche solo uno dei tuoi visitatori provenga dall'Europa, devi comunque rispettare il GDPR. Il GDPR protegge tutti i cittadini dell'UE e la sua giurisdizione è globale.

Per saperne di più sul GDPR, clicca qui.

Il 1° gennaio 2020 è entrato in vigore il California Consumer Privacy Act (CCPA), che disciplina le modalità con cui le aziende sono autorizzate a raccogliere e vendere le informazioni personali dei cittadini residenti in California.

Se il tuo sito web è situato in California, ti starai chiedendo come fare per conformarti a questa nuova legge.

Per saperne di più sul CCPA, clicca qui.

Proteggere il tuo sito web e i suoi utenti dai tracker di terze parti è e rimane una valida soluzione contro la violazione della privacy da parte dell'industria ad tech.

È quello che facciamo noi di Cookiebot. Lo facciamo per voi. Offriamo la conformità sia al GDPR/ePR che al CCPA.

Prova Cookiebot gratuitamente.


Cosa fanno esattamente i nostri cookie script?


I cookie script sono le serrature della tua casa virtuale, in modo che tu e i tuoi ospiti possiate essere al sicuro.

I cookie script, quando li implementi sul tuo sito, caricano un JavaScript che rende visibili, raggruppa e controlla tutte le attività di tracciamento, di prima o terza parte, presenti sul tuo dominio.

Oggi, nei mercati comportamentali dell'industria ad tech, le informazioni e i dati personali sono raccolti e venduti al miglior offerente miliardi di volte al giorno con i cosiddetti sistemi di offerta in tempo reale (real-time bidding), di cui la maggior parte delle persone non ha mai sentito parlare.

Ciò ha implicazioni inquietanti per l'anonimato, l'autonomia e l'identità di ogni essere umano.

Questi mercati si basano su analisi predittive dei dati comportamentali (cioè dati su chi sei e cosa fai), e traggono notevole profitto dal tentativo di indirizzare gli utenti verso i risultati commerciali predittivi.

In barba all'industria ad tech, ormai fuori controllo, il nostro AD ha trascorso cinque anni nel suo attico a sviluppare quella che sarebbe poi diventata la soluzione di Cookiebot: una finestra nella tua casa virtuale e una serratura nella tua porta d’ingresso digitale.

Gli script dei nostri messaggi per i cookie proteggono la privacy degli utenti.


I cookie script di Cookiebot

Cookiebot, in pratica, oggi sta rapidamente diventando la soluzione standard nel settore; questo grazie ai nostri cookie script, ben concepiti ed elaborati, che consentono la piena conformità a GDPR/ePR e CCPA, garantendo completa tranquillità in materia di cookie e tracciamento sui siti internet.



An example of Cookiebot cookie scripts locking your doors, keeping you safe.

Un esempio di cookie script Cookiebot, che chiude le tue porte, tendendoti al sicuro.



Oggi Cookiebot è un team in rapida crescita con talentuosi sviluppatori al centro di tutto – costantemente in evoluzione, perfezionano il nostro software come servizio per la trasparenza e la privacy in tutto il mondo, a beneficio sia dei gestori che degli utenti finali dei siti web..

Cookiebot è un software per i cookie, implementato dal cloud direttamente sul tuo sito web.

In qualità di generatori di cookie script, la nostra missione è quella di promuovere un internet più sicuro, proteggendo il diritto fondamentale alla privacy. I nostri cookie script sono il nostro contributo, umile ma sicuramente completo ed efficace, a questa grande sfida che caratterizza i nostri tempi. Oltre ai nostri cookie script targati Cookiebot, ci sono altre parti della nostra tecnologia che assicurano la privacy sul tuo sito web..

La nostra tecnologia di scansione mappa i cookie e le attività di tracciamento sui tuoi domini, mentre i nostri cookie script li bloccano in gruppi in base alla loro funzione.

Il controllo viene poi passato al visitatore del sito, al quale viene poi mostrato un banner di consenso ai cookie, con cui può scegliere che tipo di tracking lasciare interagire con i suoi dispositivi.



Cookiebot consent banner enabling GDPR compliance

I cookie script di Cookiebot sono calibrati dal punto di vista sia dello sviluppatore sia dell’operatore del sito web. 



Cookiebot opera con due tipi di cookie script:

Il primo cookie script gestirà il banner di consenso ai cookie che senz'altro avrai già visto sulla maggior parte dei siti web del giorno d’oggi..

Il secondo cookie script genererà la dichiarazione dei cookie: in essa, ad ogni cookie verrà assegnata una denominazione e per ciascun cookie sarà identificato il fornitore, specificato lo scopo e indicata la data di scadenza.

Questa utile dichiarazione, che porta alla luce tutte le operazioni e i meccanismi altrimenti nascosti del tuo sito, può essere agevolmente integrata nell'informativa sulla privacy o nell'informativa sui cookie del tuo sito. Così facendo, ti assicuri di essere sempre aggiornato e corretto riguardo a ciò che i visitatori si possono aspettare dal tuo dominio..



Il banner di consenso di Cookiebot dal punto di vista dell’utente finale.

Il banner di consenso di Cookiebot dal punto di vista dell’utente finale.



Per implementare il banner di consenso ai cookie sul tuo dominio, segui questo procedimento in tre fasi.

È importante che tu segua tutte e tre gli step per essere sicuro che il tuo sito web sia conforme al GDPR.

Una volta implementato correttamente, il banner di consenso ai cookie apparirà quando un utente arriva sul tuo dominio, consentendogli di operare una scelta in merito al consenso.

Per vedere come funziona Cookiebot all'interno, visita la nostra pagina per gli sviluppatori.

Prova ora Cookiebot gratuitamente: scansiona il tuo sito e renditi conto di come le sue porte siano spalancate e di quali estranei già si aggirano nella tua casa virtuale.


Martech 5000: vedere nell'oscurità


In questo mondo di cookie, tracciamento e aste in tempo reale che vendono le informazioni personali dei tuoi utenti, a volte può essere difficile capire cosa fare per proteggere te stesso e i tuoi utenti dall'essere sorvegliati da centinaia di anonime aziende ad tech di tutto il mondo.

Anche l'industria ad tech è una cosa molto astratta. Ma esiste, eccome se esiste davvero.

L'industria pubblicitaria è tanto vasta e articolata quanto è tecnico un cookie script.

Ma c’è un modo per vederla tutta insieme, in un’unica immagine – si chiama Martech 5000, o LumaSpace come è conosciuto all’interno del settore.



The Martech 5000 is a glimpse of surveillance capitalism thriving.

Martech 5000 (o panorama delle tecnologie di marketing) dipinge un ampio quadro delle 7040 "soluzioni tecnologiche di marketing" che costituiscono l'industria ad tech.



Ci è voluto il lavoro di nove persone per quattro mesi per realizzare questo quadro del capitalismo di sorveglianza.

Si tratta di un insolito spaccato del vasto ecosistema dell'industria ad tech: settemila e quattrocento aziende, tra le quali le più conosciute sono Google, Twitter, Apple, Microsoft e LinkedIn.

Questa è l'industria che sta dietro alla pubblicità comportamentale, ai sistemi di offerta in tempo reale e alla raccolta di dati, così mastodontica che sembra impossibile da contrastare.


Infrangi la barriera, chiudi la porta: i cookie script contro Martech 5000

Ma l’obiettivo e la missione di Cookiebot, la nostra unica tecnologia di scansione e soluzione per i cookie, è instaurare un equilibrio attraverso la trasparenza e l’autodeterminazione della corrente monetizzazione incontrollata delle informazioni personali.

Un cookie script con il testo di consenso ai cookie di Cookiebot consente ai proprietari di siti internet di proteggere la privacy dei loro utenti finali e garantisce la salvaguardia delle loro informazioni personali, in modo che non finiscano per circolare nei vasti mercati comportamentali a loro insaputa e senza il loro consenso..

Il nostro cookie scanner apre una finestra e svela a tutti la visione dei mercati comportamentali del capitalismo della sorveglianza.

I nostri cookie script, infine, chiudono la tua porta, in modo che gli utenti siano al sicuro e protetti.


La pubblicità comportamentale ha un senso soltanto per l’industria ad tech

Lo sconcertante trattamento dei dati degli utenti è stato spesso giustificato dalla stessa industria con l'argomentazione che costituisce un notevole valore per gli editori e le imprese.

Ma un recente studio pubblicato dal Wall Street Journal - il primo studio empirico di questo genere - lascia intendere che l'impatto della pubblicità mirata comportamentale sulle entrate degli editori è pari solo al 4% di aumento nelle entrate.

"Il danno alla privacy, l'espansione della sorveglianza governativa, la capacità di microtargetizzare e di veicolare contenuti divisivi (...) sono stati spesso giustificati all'industria a causa di questo 'enorme' valore per gli editori", questo il commento di Ashkan Soltani, co-autore del CCPA, alle conclusioni dello studio. 

I profitti effettivi vanno all'industria dell'ad tech, unitamente al potere di sorveglianza.

Per un'industria che fa pagare sessanta centesimi per ogni dollaro speso in pubblicità digitale, questi sono risultati molto confortanti.

Per tutti noi che lottiamo per un futuro dell’umanità che vada oltre la sorveglianza digitale, questo è l'ennesimo sguardo dalla finestra sulla sgradevole verità del capitalismo di sorveglianza.

Qui a Cookiebot, crediamo che una soluzione per i cookie come la nostra - con i nostri cookie script che gestiscono il consenso e le nostre esaustive dichiarazioni di tracciamento – sia la strada giusta da seguire..

Prova oggi il nostro software per i cookie.


Risorse


Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR)

California Consumer Privacy Act (CCPA)

Supporto per l'implementazione di Cookiebot sui tuoi siti web

"Breve storia di come la tua privacy è stata rubata", dal New York Times (in inglese)

Cookiebot dal punto di vista degli sviluppatori 

Martech 5000 - una panoramica dell'industria ad tech (in inglese)

Uno studio empirico suggerisce che la pubblicità comportamentale ha pochissimo effetto per gli editori (in inglese)

Informazioni sul GDPR

Informazioni sul CCPA

Nuovo Google Consent Mode 

Cookiebot si integra perfettamente con il nuovo Google Consent Mode

Rendi conforme l'uso dei cookie e del tracciamento online sul tuo sito ora!

Provalo gratuitamente